Zannella: una promozione con un cuore che batte di umiltÓ Zannella: una promozione con un cuore che batte di umiltÓ

Editoriale

Zannella: una promozione con un cuore che batte di umiltÓ

La signora Emilia crede nei giovani e nel futuro di speranza che portano in questa societÓ. Questo suo credere nella forza di cambiamento della giovent¨ ha riportato il sogno sportivo a Cefal¨.

Mario Macaluso - 01/06/2016

La promozione in serie B della Zannella Basket si deve ad una donna che da alcuni anni tiene alto il basket cefaludese investendovi soldi, valori e, soprattutto, affetti: Emilia Anastasi. E' a lei che si deve il successo sportivo di questo gruppo di cestisti che, con le loro vittorie, hanno riportato la cittÓ di Cefal¨ nel basket che conta.

La signora Emilia Ŕ riuscita a trasmettere loro, attraverso la societÓ che presiede, il carattere che conta per realizzare sogni sportivi. Lo ha insegnato con tanta umiltÓ e forte di quei grandi valori che animano la sua vita. Lo ha fatto anzitutto valorizzando ruoli e persone in una societÓ sportiva dove tutti sono importanti e nessuno Ŕ necessario. Lo ha fatto con una grande umile sapienza riuscendo a far innamorare ancora una volta i tifosi di quel palazzetto che suo marito Nando aveva visto quale luogo di incontro e di crescita sportiva e sociale.

La promozione della Zannella basket Ŕ un forte segnale di novitÓ per la cittÓ di Cefal¨. A tutti insegna, infatti, che dove vengono valorizzati i giovani, e dove si offre loro spazio per la crescita sociale, i sogni si realizzano e cambiamo anche il futuro. La signora Emilia crede nei giovani e nel futuro di speranza che sanno portare in questa societÓ. E' un credere senza riserve nella forza di cambiamento delle giovani generazioni. E' stata questa sua fiducia a riportare il sogno sportivo a Cefal¨. Un sogno vero, autentico e pieno di valori. Quei valori che la signora Emilia vive nella sua vita e trasmette agli altri con un grande cuore che batte di tanta umiltÓ.




LEGGI ANCHE


CEFALU'

17/08/Iurato, Caccamo, Zanicchi, i Nomadi nel cartellone estivo
17/08/Venerdý concerto di Deborah Iurato e Giovanni Caccamo
17/08/Giunge alla 7░ edizione la manifestazione Passeggiata sul Mare
17/08/Da Caltavuturo arrivano i Gruppi Folk internazionali
17/08/Il Real Teatro di S. Cecilia e il Carnevale di Palermo

Il Real Teatro di S. Cecilia e il Carnevale di Palermo

17/08/Iurato, Caccamo, Zanicchi e i Nomadi nel calendario estivo
10/08/Al via il progetto ôScopriAmo Gratteriö, c
10/08/il Castello di Roccella ospita il Wanderlust Jazz Duo
09/08/Il reliquiario con le Lacrime in visita a Gratteri
08/08/E' scomparso il maestro Angelo Cangelosi
07/08/Al Via questa sera la XVIII Mostra Mercato
07/08/Anche i Giochi di Fuoco il 13 agosto
05/08/Museo Mandralisca: ad agosto nuovo orario
02/08/Primo posto per la poetessa Margherita Neri Novi
01/08/Torna a riunirsi il Consiglio comunale

Finalmente un nome alle vie in importanti contrade

30/07/Oggi la manifestazione Spiagge e fondali puliti
27/07/Due eventi da non perdere nel prossimo week - end
27/07/Presentazione del libro Il miraggio della terra nella Sicilia post-risorgimentale
26/07/Il prof. Salvatore Piazza ricorda il Maestro Nino Ippolito
26/07/Lettara aperta ai cittadini di Pedalino e Ficano
26/07/Incendio in contrada stretto: nota dell'Assessore Taravella
25/07/Lo Street Food Festival cerca proprio te!
24/07/ Happening en plein air di ventuno pittori , successo di pubblico
24/07/Questa sera il The Bass Quartet in Concerto con Musiche da Film
23/07/Un mondo di FelicitÓ per Davide e Alida