• Home
  • Notizie
  • Infortunio Sensi: ecco il responso dopo il consulto in Germania
Notizie Serie A

Infortunio Sensi: ecco il responso dopo il consulto in Germania

Stefano Sensi non dovrà operarsi, ma non tornerà a disposizione di Antonio Conte prima della sosta invernale del campionato. Questo il responso degli accertamenti specialistici svolti in Germania dal calciatore dell’Inter e della Nazionale che è fermo ormai da molto tempo per dei problemi muscolari.

Sensi aveva subito un infortunio agli adduttori nella prima settimana di Ottobre nella partita contro la Juventus, ed era poi rientrato in campo come da previsioni circa un mese dopo , a novembre, nella sfida contro il Borussia Dortmund. In quella partita il nuovo sto, e a circa un mese dal nuovo infortunio arriva quindi la diagnosi definitiva. Scongiurato il rischio dell’operazione, il calciatore dovrà riposare e recuperare al meglio dalla recidiva per non compromettere ulteriormente la stagione. Possibile il suo rientro nella prima gara di gennaio, il 5 contro il Napoli.

Una batosta per Antonio Conte sopratutto in questo momento in cui deve fare a meno anche di Barella e Gagliardini, anche loro ai box per altri problemi fisici. Non è escluso che Conte possa chiedere a Candreva o Asamoah un sacrificio durante la partita contro la Roma di questo fine settimana, chiedendo loro di giocare da interni. Sulle fasce infatti le alternative in questo momento sono maggiori e affidabili, mentre al centro del campo ci sono solo tre calciatori disponibili (Vecino, Brozovic e Borja Valero) oltre al giovane Agoumé.

L’articolo Infortunio Sensi: ecco il responso dopo il consulto in Germania proviene da Calcio News Web.