• Home
  • inter
  • Tudor presenta Inter-Udinese: “Non vedo l’ora! Importante non subire troppo”
inter Notizie Serie A Udinese

Tudor presenta Inter-Udinese: “Non vedo l’ora! Importante non subire troppo”

Igor Tudor, allenatore dell’Udinese, ha presentato oggi in conferenza stampa la sfida di campionato di domani Inter-Udinese, terza giornata di Serie A 2019/20 in programma allo Stadio San Siro. Queste le sue parole sintetizzate dalla redazione di CalcioNewsWeb per i propri lettori.

“La squadra sta bene, chi non è partito ha lavorato bene. Okaka non si è allenato con la squadra in questa settimana, è arrivato con qualche problemino. Veniamo da due belle partite, sia quella contro il Milan che quella contro il Parma, anche se abbiamo perso. Abbiamo subito solo tre tiri e sono arrivati tre gol. I ragazzi sanno che siamo sulla strada giusta. Alla lunga raccoglieremo quello che meritiamo, l’importante è migliorare e confermare le cose buone. Possiamo fare un anno con meno sofferenza. Ho parlato molto della gara contro il Parma, non è vero che abbiamo subito tanto le loro ripartenze. Ne hanno fatte due e sono arrivati altrettanti gol, questo non va bene. Sarà una partita diversa contro l’Inter, giochiamo fuori casa e incontreremo una formazione diversa.

Conte è un amico ed è uno dei più forti allenatori al mondo. Sarà bello sfidarlo domani a San Siro uno degli stadi migliori. Non vedo l’ora di iniziare la partita. I duelli individuali sono una componente ma ci sono anche altre cose come i calci piazzati. I piccoli particolari decidono le partite, l’importante sarà non subire troppo, dovremo sfruttare le occasioni che avremo. Conte ha voluto fortemente Lukaku, è un campione che decide le gare. Abbiamo studiato lui e tutto il resto della squadra perché non è l’unico che crea problemi. C’è l’imbarazzo della scelta nel cercare i giocatori pericolosi tra i nerazzurri. Lautaro e Sanchez sono due campioni. Mi aspetto Sanchez ma non fa differenza. Dobbiamo lavorare per fare il meglio possibile nella gara di domani.

Per lo Scudetto sarà corsa a tre, le rose di Inter, Juve e Napoli sono al top e anche gli azzurri con Manolas e Lozano si sono rinforzati. Il campionato è appena iniziato e credo che sarà molto bello. Non posso dire che la difesa nerazzurra è la migliore, anche quelle di Juve e Napoli sono fortissime, sono gusti personali”.

L’articolo Tudor presenta Inter-Udinese: “Non vedo l’ora! Importante non subire troppo” proviene da Calcio News Web.