Incredibile novità di iPhone: arrivano Chrome e Firefox?

Le ultime notizie provenienti da iPhone sono davvero sorprendenti. Recentemente, è stato annunciato che con l’aggiornamento iOS 17.4 sarà possibile installare browser diversi da Safari, completi di un proprio motore di rendering. Questa novità è stata introdotta per rispettare le normative imposte dal DMA (Digital Markets Act), il nuovo regolamento dell’Unione Europea per i mercati digitali.

Fino ad ora, tutti i browser alternativi disponibili sull’App Store dovevano utilizzare il motore di rendering di Safari, chiamato WebKit. Questo significava che, nonostante le personalizzazioni estetiche e le funzionalità aggiuntive, tutti i browser erano essenzialmente delle versioni modificate di Safari. Con iOS 17.4, invece, sarà possibile utilizzare browser con motori di rendering diversi da WebKit.

Tra i motori di rendering più famosi nel mondo desktop, troviamo Blink (Chromium), utilizzato da Chrome, Microsoft Edge, Brave, Opera, Arc, e Gecko, utilizzato da Firefox. Con iOS 17.4, non solo Apple permetterà l’installazione di browser completi, ma anche i browser integrati nelle applicazioni potranno utilizzare motori di rendering diversi da WebKit.

Inoltre, per favorire la concorrenza, agli utenti verrà chiesto al primo avvio di iPhone quale browser desiderano utilizzare. Questa mossa mira a garantire una maggiore scelta agli utenti e a creare un ambiente più competitivo. È importante sottolineare che tutte queste novità saranno disponibili solo per gli utenti dell’Unione Europea, mentre nel resto del mondo i browser come Chrome e Firefox dovranno continuare a utilizzare WebKit come motore di rendering.

Tuttavia, è interessante notare che Google sta lavorando da almeno un anno per sviluppare una versione di Chrome per iOS che non si basi su WebKit. Ciò suggerisce che Chrome potrebbe essere uno dei primi browser a utilizzare un motore di rendering diverso da quello di Apple. Questo potrebbe aprire la strada ad una maggiore diversità e innovazione nel campo dei browser su iPhone.

Questa notizia rappresenta un importante passo avanti per iPhone e per gli utenti dell’Unione Europea. Ora potranno scegliere tra diversi browser, ognuno con le proprie caratteristiche e funzionalità uniche. Ciò potrebbe portare ad una maggiore personalizzazione dell’esperienza di navigazione e offrire agli utenti un maggior controllo sulla propria privacy e sicurezza online.

In conclusione, l’arrivo di browser completi con motori di rendering propri su iPhone rappresenta una svolta significativa nel mondo dei dispositivi mobili. Grazie al rispetto delle normative imposte dall’Unione Europea, gli utenti potranno finalmente godere di una maggiore scelta e diversità nel campo dei browser. Questa novità potrebbe anche incentivare la concorrenza e stimolare l’innovazione nel settore. Siamo curiosi di vedere come si evolverà questa nuova era dei browser su iPhone e come influenzerà l’esperienza di navigazione degli utenti.
Continua a leggere su Mondo Cellulare: Incredibile novità di iPhone: arrivano Chrome e Firefox?

Lascia un commento