Salvo Sottile chi è: età, carriera, vita privata, moglie

Salvo Sottile, nato a Palermo, è un noto giornalista, conduttore e scrittore. Fin da giovane, ha seguito le orme del padre, Giuseppe Sottile, capocronista del prestigioso Giornale di Sicilia. A soli sedici anni, ha iniziato a fare esperienza nel campo giornalistico presso il quotidiano catanese La Sicilia. Successivamente, ha lavorato per Telecolor Video 3 e ha anche collaborato con Canale 5.

Nel 1992, Salvo Sottile ha attirato l’attenzione di Enrico Mentana, che lo ha introdotto nella Fininvest come “informatore” proveniente dalla Sicilia. Questa opportunità lo ha portato a diventare il corrispondente da Palermo per Tg5 e successivamente anche per Rai con Tg1 e Tg3. In quel periodo, si parlava molto della lotta alla mafia e degli attentati contro Falcone e Borsellino. Salvo Sottile ha anche lavorato per diverse testate giornalistiche come Epoca, Il Tempo e Panorama, ottenendo la qualifica di giornalista professionista nel 1994.

In seguito, ha deciso di dedicarsi a Sky Italia e ha contribuito a Sky Tg24. Successivamente, è tornato a lavorare per Canale 5 come conduttore di programmi di successo come Quarto Grado e Quinta Colonna. In seguito, si è trasferito su La7, dove ha condotto Linea gialla.

Per quanto riguarda la sua vita privata, Salvo Sottile è stato sposato con la collega Sarah Varetto nel 2004. La coppia ha avuto due figli, Giuseppe nel 2004 e Maya nel 2010. Nel luglio 2019, la coppia ha attraversato una separazione. Attualmente, non sono disponibili ulteriori dettagli sulla vita sentimentale di Salvo Sottile, poiché il giornalista è molto riservato riguardo alla sua sfera privata.

Oltre alla sua carriera nel giornalismo e nella conduzione televisiva, Salvo Sottile ha arricchito il suo percorso professionale anche come scrittore. Ha pubblicato diversi libri che spaziano da tematiche legate alla mafia a storie avvincenti. Tra i suoi libri più noti ci sono “Toto Riina. Storie segrete, odii e amori del dittatore di Cosa Nostra” scritto in collaborazione con Enzo Catania nel 1993, “Maqeda” pubblicato nel 2007, “Più scuro di mezzanotte” del 2009, “Cruel” del 2015 e “Nottefonda” del 2019. Queste opere testimoniano la sua versatilità e la sua capacità di raccontare storie affascinanti attraverso la scrittura.

In sintesi, Salvo Sottile è un giornalista di grande spessore che ha iniziato la sua carriera fin da giovane, seguendo le orme del padre. Ha lavorato per diverse testate giornalistiche e ha avuto successo sia come conduttore televisivo che come scrittore. Nonostante la sua notorietà, è molto riservato riguardo alla sua vita privata. Le sue opere letterarie testimoniano la sua versatilità e il suo talento nella narrazione di storie avvincenti.
Continua a leggere su MediaTurkey: Salvo Sottile chi è: età, carriera, vita privata, moglie

Lascia un commento