É sempre mezzogiorno | Ricetta ciabattone delle fraschette di Fulvio Marino

Il ciabattone delle fraschette di Fulvio Marino è una pietanza tipica dello street food romano, presentata dallo chef durante la trasmissione televisiva “É sempre mezzogiorno”. Questo panino di dimensioni generose è ideale per una pausa pranzo gustosa e appetitosa.

Per preparare il ciabattone delle fraschette, occorrono i seguenti ingredienti: 1 chilogrammo di farina di semola, 600 millilitri di acqua, 200 millilitri di acqua, 4 grammi di lievito di birra e 25 grammi di sale.

La preparazione del ciabattone inizia mescolando la farina di semola con 600 grammi di acqua in una ciotola. Lasciamo riposare il composto per circa due ore a temperatura ambiente. Successivamente, aggiungiamo il lievito di birra fresco sbriciolato e la maggior parte dell’acqua rimanente. Impastiamo accuratamente fino a far assorbire tutto il liquido. Aggiungiamo quindi il sale e l’acqua rimasta, continuando ad impastare per alcuni minuti. Copriamo l’impasto e lasciamo lievitare per circa tre ore a temperatura ambiente.

Una volta che l’impasto ha lievitato, lo dividiamo in due parti e formiamo due pani di forma allungata. Praticate delle incisioni superficiali sulla superficie dei pani e lasciateli riposare per altri trenta minuti. Infine, cuociamo i pani nel forno preriscaldato a 200°C per circa quaranta minuti, o fino a quando risultano dorati e croccanti.

Il ciabattone delle fraschette di Fulvio Marino è ora pronto per essere gustato. Può essere farcito con gli ingredienti di vostra scelta, come affettati, formaggi, verdure o salse.

Per visionare il video completo della ricetta, è possibile accedere a RaiPlay e cercare la sezione dedicata alla trasmissione “É sempre mezzogiorno”. È importante sottolineare che questo articolo rappresenta solo un riassunto della ricetta proposta da Fulvio Marino e non è collegato al blog o al sito ufficiale della trasmissione.
Continua a leggere su MediaTurkey: É sempre mezzogiorno | Ricetta ciabattone delle fraschette di Fulvio Marino

Lascia un commento