Ricette di Luca Pappagallo: gnocchi di pane con cozze e vongole

Gli Gnocchi di Pane con Cozze e Vongole di Luca Pappagallo sono un piatto gourmet e delizioso, perfetto per riciclare il pane avanzato in modo creativo. Questa ricetta sfiziosa combina la tradizione degli gnocchi con l’opportunità di utilizzare ingredienti freschi e di stagione come le cozze e le vongole. La freschezza dei frutti di mare si fonde armoniosamente con la consistenza morbida degli gnocchi, creando un primo piatto che conquista sia il palato che la vista. Con istruzioni dettagliate e passaggi chiari, questa ricetta è accessibile anche per chi ha poche esperienze in cucina. È l’opzione ideale per sorprendere i commensali con un piatto raffinato e profumato.

Il tempo di preparazione per questa ricetta è di circa 50 minuti, mentre il tempo di cottura è di soli 15 minuti. È necessario anche un tempo di riposo di 30 minuti. Questa ricetta è pensata per 4 persone e si utilizza il metodo di cottura “rosolare”. È adatta alle stagioni primavera, estate e autunno e viene servita calda. La difficoltà della ricetta è considerata media.

Gli ingredienti necessari per gli gnocchi sono: 200 g di mollica di pane raffermo, 150 g di latte, 100 g di pecorino romano grattugiato, 100 g di farina 00, 2 uova, sale e pepe nero q.b. Per il condimento, occorrono: 500 g di cozze, 500 g di vongole, 150 g di pomodori pelati frullati, 3 spicchi di aglio, 1 mazzetto di prezzemolo fresco, 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva e pepe nero q.b.

La preparazione inizia con la sbriciolatura finissima della mollica di pane in un contenitore capiente. Successivamente, si aggiunge il pecorino grattugiato, le uova sbattute, sale, pepe macinato, latte e farina. Si mescola il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, che poi si lascia riposare in frigorifero coperto per 30 minuti.

In una padella con olio, aglio e prezzemolo, si cuociono le vongole con coperchio fino a quando si aprono. Si filtra il liquido di cottura e lo si conserva. Si ripete il processo con le cozze, cuocendole in padella con olio, aglio e prezzemolo, filtrando il liquido di cottura e conservandolo. Si rimuovono i gusci delle cozze e delle vongole, tenendo alcune integre per la decorazione. Si mettono i frutti di mare a bagno nel loro liquido.

Si formano delle palline con l’impasto degli gnocchi e si cuociono in acqua bollente salata. Poi si scolano e si trasferiscono in padella con il condimento preparato. In un’altra padella con olio, aglio e prezzemolo, si fa scaldare il trito, si aggiungono i pomodori pelati frullati e si cuociono per qualche minuto. Si uniscono le cozze e le vongole con parte del loro liquido di cottura, si regola di sale e si cuoce a fuoco basso.

Infine, si uniscono gli gnocchi al condimento, si insaporiscono brevemente e si servono con prezzemolo tritato e pepe nero macinato. E così, il piatto è pronto per essere gustato. Buon appetito!
Continua a leggere su MediaTurkey: Ricette di Luca Pappagallo: gnocchi di pane con cozze e vongole

Lascia un commento