Russare di notte: ecco quando può diventare problema grave

Il russare durante il sonno può essere fastidioso per chi dorme vicino, ma può anche essere un sintomo di problemi di salute. Spesso le persone non sono consapevoli di russare in modo rumoroso e fastidioso. Generalmente, il russare è più comune negli uomini rispetto alle donne.

Il russare può essere un vero e proprio disturbo che può danneggiare l’armonia di una coppia e obbligare i partner a dormire separati. Non dovrebbe essere sottovalutato, poiché può essere sintomo di problemi di salute più gravi. Se il russare è diventato una consuetudine, è consigliabile consultare un medico per escludere eventuali problemi.

Se si russa ogni volta che si fa un pisolino, potrebbe non essere normale. Il russare può essere il primo segnale di diversi disturbi seri. È importante capire quando preoccuparsi.

Ci sono alcuni fattori che possono favorire il russare. Le persone in sovrappeso tendono a russare, così come coloro che consumano alcolici o prendono sedativi. In questi casi, è possibile risolvere il problema perdendo peso e evitando di consumare alcolici o sedativi prima di dormire.

Il russare è spesso causato da vie respiratorie bloccate a causa di congestioni o infezioni. Durante la gravidanza, è comune iniziare a russare anche se non si aveva mai avuto questo disturbo in precedenza. Altre cause possono includere tonsilliti, polipi nasali, deviazione del setto nasale, ingrossamento del palato molle e diminuzione della faringe laterale.

Questi casi possono essere gravi e richiedono un intervento tempestivo. È particolarmente importante agire rapidamente se si manifestano apnee ostruttive notturne. Durante le apnee ostruttive notturne, la persona che russa interrompe il respiro e la mancanza di ossigeno può portare, in casi estremi, alla morte per asfissia.

La situazione diventa grave se una persona si sveglia frequentemente durante il sonno e si sente stanchi e con mal di testa al mattino. Questi potrebbero essere segni che il soggetto ha avuto delle apnee ostruttive durante il sonno, senza rendersene conto.

È importante fare attenzione a questi sintomi e consultare un medico se si sospetta di avere problemi di russamento. Un professionista sarà in grado di valutare la situazione e consigliare il trattamento adeguato.
Continua a leggere su MediaTurkey: Russare di notte: ecco quando può diventare problema grave

Lascia un commento