La birra fa ingrassare o dimagrire? Ecco la risposta finale!

La birra è uno degli alcolici più popolari e diversificati al mondo. Nonostante sia un prodotto molto conosciuto, esistono ancora molte false credenze riguardo ad essa. La birra è prodotta attraverso un processo di maturazione e stagionatura di pochi ingredienti come il malto d’orzo e il luppolo. Questa ricetta di base è stata raffinata nel corso dei secoli. Tuttavia, la domanda se la birra faccia ingrassare o dimagrire sembra essere difficile da rispondere in modo definitivo.

Alcune persone sostengono che la birra faccia ingrassare, mentre altre dicono che faccia dimagrire. Anche fonti autorevoli hanno opinioni contrastanti su questo argomento. Ma qual è la verità?

La birra che conosciamo oggi non è tutta uguale. Esistono numerosissime varianti, ma il processo di produzione è essenzialmente lo stesso. La birra viene creata attraverso la fermentazione e la lavorazione dell’acqua e dei cereali. Già gli antichi assiri ed egizi avevano scoperto che si può ottenere birra da qualsiasi tipo di cereale. Gli egizi, ad esempio, consideravano la birra come una sorta di “pane liquido”.

In generale, gli alcolici fanno ingrassare perché il processo di fermentazione è molto nutriente, a seconda delle quantità e del peso. Tuttavia, la birra è spesso associata a uno stile di vita poco sano o addirittura pigro. L’immagine tipica della “pancia da birra” è il risultato della fermentazione dei cereali e può manifestarsi quando se ne consuma una grande quantità in modo abituale.

L’unico fattore che fa ingrassare è l’alcol stesso. Le altre sostanze presenti nella birra, come acqua e cereali, sono in realtà abbastanza sazianti. Inoltre, la birra ha anche un effetto diuretico naturale. Un grammo di alcol contiene 7,1 calorie, il che è abbastanza elevato. Tuttavia, ciò che fa ingrassare è l’eccesso di consumo. Bere una birra di dimensioni medie al giorno è considerato un limite ragionevole per non ingrassare, almeno per gli uomini. Le donne dovrebbero ridurre a metà questa quantità. Inoltre, a parità di peso, il vino, che ha un contenuto alcolico più elevato, ha un impatto maggiore sul peso rispetto alla birra.

Quindi, da sola, la birra difficilmente fa ingrassare. Se si vuole scegliere una birra meno calorica, è consigliabile optare per quelle non filtrate o alla spina. È importante ricordare che il consumo moderato di birra non comporta un aumento di peso significativo.

In conclusione, la birra può essere considerata parte di una dieta equilibrata se consumata con moderazione. Non è la birra stessa che fa ingrassare, ma l’eccesso di alcol e il consumo abituale possono contribuire all’aumento di peso. È fondamentale mantenere un equilibrio nella propria alimentazione e stile di vita per evitare problemi legati al peso.
Continua a leggere su MediaTurkey: La birra fa ingrassare o dimagrire? Ecco la risposta finale!

Lascia un commento