Si possono mangiare i salatini durante la dieta? Ecco la verità dell’esperto

Gli alimenti salati sono sicuramente dei peccati di gola molto diffusi che spesso però fanno male per il troppo contenuto di sale e spesso possono far male alla salute, soprattutto se si sta facendo una dieta per dimagrire. Sono spesso utilizzati come spezza fame, ovvero come spuntini tra un pasto e l’altro. Ad esempio, molto diffuso è l’utilizzo dei salatini che sono prodotti a base di ingredienti conosciuti con l’aggiunta di aromi e altri elementi per garantirne il sapore comune e anche per preservare la conservazione.

Per tale motivo, risultano essere poco salutari e bisogna quindi cercate di diminuirli o addirittura evitarmi durante da dieta. Ma effettivamente, si tratta di una cosa vera o è solo un falso mito come molti? Andiamo a scoprire la verità.

Si possono mangiare i salatini durante la dieta? Ecco la verità dell’esperto

I salatini anche se ne esistono di tantissime varietà, sono fatti quasi tutti allo stesso modo, ovvero hanno un impasto costituito da acqua, sale e farina, ai quali come detto prima, vengono aggiunti vari aromi e conservati. Per quanto riguarda le calorie possiamo dire che sono mediamente calorici e che per ogni pacchetto di crackers possiamo trovare circa 100 calorie, più o meno.

Il problema principale sussiste quando se ne mangiano tanti, dato che non hanno un potere molto saziante a causa delle poche fibre contenenti in esso. Da un punto di vista nutrizionale, non contengono niente di così rilevante ma sono semplicemente degli snack appunto spezza fame, anche se si considerano quelli più salutali come quelli integrali o fatti con una farina particolare, meno raffinata o anche quelli senza sale. È comunque meglio scegliere altri tipi di prodotti di questo tipo, quando si ha fame. 

Spesso sono anche considerati dei sostituti del pane, soprattutto nelle diete, ma in realtà non è così dato che l’apporto l’apporto nutrizionale dice il contrario. Infatti, se andiamo a vedere nello specifico possiamo notare che l’acqua è presente in quantità minore e anche le fibre sono minori, mentre i carboidrati sono presenti in quantità maggiori, quindi rendono i salatini più difficili da assorbire.

Bisogna considerare anche il sale presente dentro l’impasto e su di esso, che non è dannoso, ma lo diventa se si esagera con le quantità. Ciò può portare a problemi cardiaci che possono diventare gravi. Dunque, da questo punto di vista, se si esagera ci può essere un aumento di peso sostanzioso. Ovviamente però, ciò non rende i salatini nocivi per la salute, bisogna solo moderare le quantità. 

Lascia un commento