Come ti ammazzo il bodyguard: tutte le curiosità da conoscere

“Come ti ammazzo il bodyguard” è un film del 2017 diretto da Patrick Hughes che combina abilmente azione e commedia. Il film, trasmesso su Nove, offre un’esperienza cinematografica piacevole, nonostante le scene di violenza presenti. La trama ruota attorno a un sicario che è anche un importante testimone contro un despota. Questo testimone viene scortato da una guardia del corpo da Manchester fino al Tribunale dell’Aja. Nonostante i due si odino, sono costretti ad unire le forze per combattere il nemico comune, portando a situazioni esilaranti e adrenaliniche. Il cast del film include attori come Ryan Reynolds, Samuel L. Jackson, Salma Hayek, Elodie Yung, Kirsty Mitchell, Joaquim de Almeida e Gary Oldman. Questi professionisti del cinema danno vita a personaggi indimenticabili, contribuendo a rendere il film coinvolgente. La sceneggiatura è stata scritta da Tom O’Connor, mentre la fotografia è stata curata da Jules O’Loughlin e le musiche da Atli Örvarsson. Il film è una produzione di Campbell Grobman Films, Cristal Pictures, Millennium Films e Guardalo In TV, distribuita da Eagle Picture. “Come ti ammazzo il bodyguard” ha ottenuto un notevole successo al botteghino italiano, incassando più di un milione di euro nelle prime due settimane di programmazione, di cui 517mila euro solo nel primo fine settimana. La visione del film è consigliata a un pubblico di spettatori a partire dai 13 anni in su. In conclusione, “Come ti ammazzo il bodyguard” è un film che saprà intrattenere gli spettatori grazie alla sua combinazione di azione e commedia. La trama avvincente e il cast di talento rendono questa pellicola un must-see per gli amanti del genere. Conoscere le curiosità dietro le quinte del film arricchisce ulteriormente l’esperienza di visione, permettendo di apprezzare ancora di più il lavoro dei professionisti che hanno contribuito alla sua realizzazione.
Continua a leggere su MediaTurkey: Come ti ammazzo il bodyguard: tutte le curiosità da conoscere

Lascia un commento