Ti svegli durante la notte? Ecco quale disturbo potrebbe indicare

Bisogna fare molta attenzione all’ora in cui ti svegli nel corso della notte. Potreste penare di un disturbo molto grave. Svegliarsi di colpo la notte, il più delle volte, si tratta di cagioni del tutto banali, come delle giornate parecchio frenetiche dove si è andati a coricarsi ad orari differenti per tutta la settimana.

Però, non sempre parliamo di una vita frenetica, ma tuttavia può derivare da altri disturbi identificabili anche a seconda dell’ora in cui ci si sveglia. Vediamo allora da cosa è imposto il nostro svegliarsi nel corso della notte a seconda dell’orario.

Ti svegli durante la notte? Ecco quale disturbo potrebbe indicare

Se continui a svegliarti durante la notte, sebbene tu pensi di avere uno stile di vita abituale, allora dovresti stare attento all’ora in cui ti svegli. Se ti svegli poco dopo esserti addormentato, verso le 22.00 verosimilmente non fai sufficientemente attività fisica e quindi non sei sufficientemente stanco per trovare sonno. 

Se all’opposto ti svegli alle 23.00 vuol dire che hai mangiato troppo tardi. In talecaso a collaborare alla tua insonnia sono i troppi grassi saturi che il più delle volte fanno essere difficile la digestione. La cosa migliore sarebbe mangiare verso le 19.00 o le 20.00 in maniera da andare a dormire perlomeno 2-3 ore dopo aver cenato. 

Chi si sveglia verso l’1.00, all’opposto, verosimilmente ha esagerato con gli alcolici. Se all’opposto ti svegli verso le 2.00 hai in modo sicuro ecceduto con gli zuccheri. La presenza di troppo zucchero nel sangue conduce irrimediabilmente a svegliarci nel corso della notte. Un risveglio verso le 3.00 può essere un’avvisaglia del troppo caldo che c’è nella stanza o soltanto nel letto.

Nel momento in cui i risvegli accadono più spesso verso le 4.00, iniziano asussisterci delle cause di fondo più gravi, come l’aumento di uno stato depressivo. Nel momento in cui tali risvegli divengono di routine è il caso di andare da un professionista, in maniera da risolvere la problematica nella maniera giusta. Se ti svegli verso le 6.00, e la tua sveglia non è attesa verso quest’ora, ma ben più tardi, allora sei molto stressato.

Verso le 5.00, infatti, i livelli di cortisolo cominciano ad aumentare e nel momento in cui c’è un’abbondanza di tale ormone, meglio conosciuto come l’ormone dello stress, vuol dire che seri eccessivamente stressato. Nel caso in cui il tuo risveglio accada verso le 6.30, verosimilmente sei disidratato. Il suggerimento rimane sempre quello di bere perlomeno 2 litri d’acqua nel corso della giornata, in maniera da non giungere a sera disidratati.

Lascia un commento