Yogurt, quale scegliere per dimagrire? Ecco il parere del nutrizionista

Lo yogurt è uno degli alimenti dalla storia sia più antica ma anche e soprattutto “misteriosa” in quanto essendo prodotto dalla fermentazione batterica del latte, la sua “scoperta” è stata quasi certamente casuale e sono molte le fonti che riportano come diverse le zone del mondo come “Patria dello yogurt” che comunque sembra essere stato concepito in forme diverse ma comunque legate alla sua struttura attuale, in corrispondenza dell’Asia minore o dell’Europa Orientale. Oggi lo yogurt è soprattutto quello commericale, diffuso in svariate metodologie di produzione ma anche in gusti diversi. Ma esiste lo yogurt per dimagrire?

Come molti altri prodotti alimentari “non primari” , anche lo yogurt si porta dietro una serie di miti e leggende legati agli aspetti positivi e negativi, condizione resa ancora più complessa da gestire con varianti più diffuse come quelli proteici oppure le varianti di yogurt greco.

Quale scegliere per dimagrire o comunque per perdere peso più facilmente?

Yogurt, quale scegliere per dimagrire? Ecco il parere del nutrizionista

Yogurt, quale scegliere per dimagrire

E’ bene specificare, qualora fosse necessario, che non esiste uno yogurt che “magicamente” fa perdere peso, però è senz’altro possibile scegliere il prodotto che presenta delle caratteristiche adatte al consumo in modo da influire di meno sull’apporto calorico e che possa rivelarsi anche utile per stimolare l’apparato digestivo. Sono molto comuni i prodotti proteici che hanno un apporto maggiore di proteine, spesso indicati quasi come parziali sostituti di pasti, oppure la variante greca, che anche in questo caso presenta una corrispondenza di proteine più elevata ed un gusto più intenso, meno dolce.

In senso generale lo yogurt non è un alimento che fa ingrassare o dimagrire, e non può prendere il posto di un alimento completo. In generale quelli proteici sono sensibilmente più nutrienti ed hanno un potere saziante leggermente superiore, ma considerarli più adatti a perdere peso non è corretto: è sempre meglio verificare la lista degli ingredienti che deve essere banalmente più corta e semplice possibile. La migliore tipologia resta quello bianco che però non va incontro ai gusti di tutti, lo yogurt greco bianco è sensibilmente più gradevole al palato se arricchito con alcuni elementi come noci o simili. Va invece evitato il fruttosio che ha un potere calorico sensibilmente superiore.

Come per molti altri alimenti, scegliere lo yogurt è soprattutto una questione di gusti, e che può comunque impattare in maniera non così rilevante sul peso. E’ una buona idea variare ad esempio tra variante greca e proteica, che non sono così diverse come tipologie

Lascia un commento