Rivelazione shock: Shannen Doherty confessa di essere stata licenziata da Streghe per via di Alyssa Milano

Shannen Doherty ha rivelato nel suo podcast “Let’s Be Clear” che è stata licenziata dalla serie televisiva “Streghe” a causa di Alyssa Milano. L’attrice ha ammesso di non aver volontariamente lasciato il progetto, ma di essere stata licenziata a causa di una faida con Alyssa Milano. Inizialmente, “Streghe” era stato venduto come una serie incentrata su Shannen Doherty, che aveva un cachet più alto rispetto agli altri attori. Tuttavia, Alyssa Milano ha scoperto questa disparità e ha stretto un accordo con il produttore esecutivo per ottenere un trattamento simile. Quando Shannen ha comunicato la situazione a Holly Marie Combs, quest’ultima ha scoperto che la produzione aveva dovuto scegliere tra Shannen e Alyssa, optando per quest’ultima per evitare una causa legale. Shannen aveva già avuto un precedente licenziamento e aveva dichiarato pubblicamente di aver lasciato volontariamente la serie per preservare la sua carriera. Questa rivelazione alimenta il dibattito sulle tensioni dietro le quinte delle produzioni televisive e permette ai fan di conoscere meglio Shannen Doherty e le sfide che ha affrontato nella sua carriera. Ora spetta ai fan interpretare queste rivelazioni e decidere come influenzeranno la loro visione della serie.
Continua a leggere su MediaTurkey: Rivelazione shock: Shannen Doherty confessa di essere stata licenziata da Streghe per via di Alyssa Milano

Lascia un commento