Emorroidi, ecco come alleviare i dolori con cuscini o ciambelle: la guida

Quello delle emorroidi infiammate è una patologia che può generare grandi difficoltà. Nel momento in cui si infiammano il dolore può diventare intollerabile e possono anche causare una serie di patologie, oltre a dare grande imbarazzo e, quasi sempre, danneggiare umore e stato d’animo.

È parecchio importante non prendere sotto gamba la questione ed anzi agire quanto prima oltre a trovare dei sistemi per diminuire il dolore acuto. Stiamo parlando delle emorroidi accese, dei ‘cuscinetti’ di tessuto collocati nel tratto finale del retto la cui mansione è quella di controllo di defecazione e continenza.

Ci rendiamo conto di loro quando tendono a gonfiarsi siccome appaiono una serie di sintomi fastidiosissimi come pizzicore e bruciore, dolore e sanguinamento fino al prolasso.

Emorroidi, ecco come alleviare i dolori con cuscini o ciambelle: la guida

Per eludere la situazione in cui il problema vada ad aggravarsi è bene anzitutto oltrepassare ogni forma di imbarazzo e recarsi dal medico per poter comprendere come intervenire al più presto. La situazione difatti può essere assalita al meglio se la patologia emorroidaria si trova nella sua fase primaria ed i rimedi impiegabili saranno insufficientemente invasivi.

Normalmente, per la cura bisogna avanzare in tre fasi partendo con una terapia ipocalorica e associandovi poi quella farmacologica in caso fosse indispensabile. Solo in extrema ratio occorrerà procedere anche con la terapia chirurgica. La dieta rimane non solo fondamentale per la cura ma anche per impedire l’infiammazione. 

Nell’istante in cui il problema si è rivelato una delle maggiori difficoltà si può mostrare nell’atto di sedersi. In quelle circostanze il dolore può divenire davvero intollerabile: il consiglio è quello di evitare di trascorrere troppo tempo restandoseduti ma se fosse indispensabile, ad esempio per ragioni di lavoro, ci sono dei modi per diminuire il dolore. 

La zona interessata deve essere mantenuta ben pulita; sono non consigliativestiti stretti o sintetici che conducano ad un accrescimento della sudorazione, per di più nel momento in cui ci si reca in bagno è bene mantenere una posizione accovacciata conducendo l’addome vicino alle ginocchia.

Per quanto concerne l’atto di sedersi, è fondamentale puntare su cuscini e ciambelle prodotti volutamenteper tale problema e da collocare sulla sedia per fare in maniera di avere un contatto morbido. Il cuscino per emorroidi si può infatti prendere anche in farmacia o anche online e assicura ottimi benefici sia in caso ci si debba sedere per poco tempo, sia nel caso che si debba passare ore sulla sedia per lavorare.

Ne si trovano di diverse forme e dimensioni e la loro caratteristiche è garantita proprio perché sono stati immaginati per adattarsi alla forma del corpo. La loro composizione è mutevole: possono essere in gomma, spugna o anche in fibre o plastica. Vi sono anche in gel, con una inclinazione in avanti e aiutano anche a perfezionare la circolazione sanguigna.

Lascia un commento