Formicolio a mani e braccia: ecco cosa può significare

Percepire formicolio alle gambe o braccia alle può essere un sintomo frequente anche se in diversi casi non va sminuito perché potrebbe essere il campanello d’allarme di qualche cosa di più grave. Nella più grande parte dei casi tale sensazione di formicolio agli arti non è qualche cosa di angosciante. 

Però, stando alle parole del dottor Francesco Passarelli di Roma, vi sono casi in cui il formicolio non va in ogni caso sottovalutato. Sarà successo a tutti più di una volta nella vita di percepire formicolio alle braccia alle mani ai piedi o alle gambe. Normalmente tale sensazione di irrigidimento degli arti è imposta dallo schiacciamento di un nervo.

Formicolio a mani e braccia: ecco cosa può significare

 Solitamente, si rivela nell’istante in cui si sta in una posizione sbagliata per troppo tempo: lo schiacciamento del nervo specifica l’irrigidimento degli arti. Di conseguenza, nel momento in cui ci spostiamo di posizione, percepiamo proprio tale sensazione di formicolio che dura alcuni secondi.

In terminitecnici il senso di formicolio agli arti si chiama parestesia. Se il formicolio degli arti si mostra in modo persistente, simmetrico e nella parte vicina alle gambe e braccia avremo una prognosi di polineuropatia.

Se all’opposto il formicolio è lungo una radice nervosa potremmo trovarci difronte ad una sciatica o un problema rassomigliante; o anche potrebbe esserci l’interessamento di un solo nervo che determina una nevrite come anche spiegato dallo stesso dottor Francesco Passarelli. 

Se all’opposto la parestesia va ad affliggere una sola parte del corpo all’improvviso, allora si può ragionare su un coinvolgimento cerebrale come un’epilessia parziale. Sfortunatamente può accadere che formicolio sia collegato anche ad altre cause come la presenza di tossine o la presa di farmaci e alcol. Diverse tossine come l’arsenico, il tallio, il mercurio o i liquidi antigelo possono causare il formicolio agli arti.

In tale caso è indispensabile intervenire con rapidità. Anche i farmaci possono originare tale sensazione di formicolio alle mani o ai solitamente piedi e solo implicati i medicinali impiegati per la cura del cancro, dell’AIDS, per le convulsioni, per i problemi cardiaci o per la pressione sanguigna molto elevata. Infine tra le ragioni che possono specificare un danno del tessuto nervoso non è da escludere l’alcol.

Bere grandi quantitativi di alcool può definire una neuropatia alcolica. Il formicolio può essere collegatoanche alla mancanza di diverse vitamine o alla presenza di malattie contagiose autoimmuni o anche al diabete. Per talemotivo se si avverte un formicolio agli arti che di dura per almeno due giorni è indispensabile che voi vi rivolgiate ad un medico.

Lascia un commento