I cibi che non aiutano lo stress: la lista

Lo stress è nocivo per la nostra salute mentale e anche fisica. Possiamo però cercare di sconfiggerla anche e soprattutto con l’alimentazione e oggi vedremo assieme cosa non mangiare. Non si può neanche immaginare quanto lo stress possa percuotere la nostra salute mentale in negativo e come possa abbatterci anche a livello fisico.

A lungo andare le sue conseguenze sono realmente nocive, non è difficoltoso rimanere totalmente assorbiti e distrutti a livello mentale da tale condizione che hanno fin troppe persone. Sono appunto molte le persone che si trovano con a combattere con tale disturbo sulle spalle ogni giorno senza essere bene a conoscenza su come farlo, come rimettersi in sesto e come uscirne. In modo sicuro la terapia è la strada più opportuna. 

Vi sono dei professionisti che possono risolverci il problema e illuminarci la strada su come farlo. Ma possiamo anche fare qualche cosa per noi stessi a partire dalla routine giornaliera, a cominciare, ad esempio, dalla nutrizione e dall’attività fisica. Vi sono diversi cibi che difatti non dobbiamo consumare se stiamo tentando di sconfiggere lo stress. Ora vedremo assieme cosa fare e che cosa, all’opposto, non fare.

I cibi che non aiutano lo stress: la lista

Ci sono diversi cibi che proprio non ci fanno del bene contro lo stress, che sono controindicati e che magari, all’opposto, pensiamo ci possano sostenere nel superare le agitazioni e le preoccupazioni giornaliere. Sono i così chiamati comfort food: tutti quei cibi a cui ci affidiamo naturalmente nel momento in cui siamo stressati ma che in realtà non fanno altro che aggravare la situazione. 

Uno di questi è la pizza. La pizza è per davvero uno dei migliori e più diffusi comfort food che vi siano al mondo. Tuttavia non è la strada giusta nel moneto in cui si sta cercando una maniera per migliorare e sentirsi meglio in un periodo alquanto stressante. Ci fanno amale anche un pacchetto di patatine, un piatto di pasta e idolci. Quando andiamo a mangiare tali cibi non facciamo altro cheimpedire al nostro corpo di riprendere le energie necessarie per lottare lo stress.

Sono tutti cibi che accrescono la pressione del sangue, siccome quasi sempre pieni di iodio, di sale, di grassi idrogenati e di conseguenza il battito cardiaco. Tutto tantosbagliato se stai cercando di rimettersi dall’ansia e dallo stress. Ma se il problema continua ed è grave, rivolgiti prima possibile ad un terapeuta. La strada più buona per prendervi cura di voi stessi con un professionista che possa seguirvi e possa farvi conseguire i vostri ambiti obiettivi.

Lascia un commento