Domenica 24 luglio, presso il palazzetto dello sport di Acquedolci, si sono svolti gli esami della disciplina karate shotokan per il passaggio di grado. La manifestazione ha visto partecipare pi¨ di 90 atleti provenienti da diverse palestre della provincia del messinese. Tali scuole sono parte della rinomata SKASCOT(scuola karate shotokan costa tirrenica) formata anni fa dal caposcuola (maestro settimo dan) Biagio PedalÓ, ad oggi coadiuvato da collaboratori e maestri di elevata esperienza nel settore. Gli stessi programmi eseguiti alla manifestazione di Acquedolci dagli esaminandi karateka consistono in insiemi di tecniche e combinazioni, con o senza avversario, create dopo anni di studio e ricerca dallo stesso maestro. Lo scopo Ŕ quello di rendere questa disciplina motivo di crescita per i praticanti ed orgoglio in terra siciliana, sulla scia della tradizione giapponese. (Servizio di: Massimo Raimondi) Domenica 24 luglio, presso il palazzetto dello sport di Acquedolci, si sono svolti gli esami della disciplina karate shotokan per il passaggio di grado. La manifestazione ha visto partecipare pi¨ di 90 atleti provenienti da diverse palestre della provincia del messinese. Tali scuole sono parte della rinomata SKASCOT(scuola karate shotokan costa tirrenica) formata anni fa dal caposcuola (maestro settimo dan) Biagio PedalÓ, ad oggi coadiuvato da collaboratori e maestri di elevata esperienza nel settore. Gli stessi programmi eseguiti alla manifestazione di Acquedolci dagli esaminandi karateka consistono in insiemi di tecniche e combinazioni, con o senza avversario, create dopo anni di studio e ricerca dallo stesso maestro. Lo scopo Ŕ quello di rendere questa disciplina motivo di crescita per i praticanti ed orgoglio in terra siciliana, sulla scia della tradizione giapponese. (Servizio di: Massimo Raimondi)

Domenica 24 luglio, presso il palazzetto dello sport di Acquedolci, si sono svolti gli esami della disciplina karate shotokan per il passaggio di grado. La manifestazione ha visto partecipare pi¨ di 90 atleti provenienti da diverse palestre della provincia del messinese. Tali scuole sono parte della rinomata SKASCOT(scuola karate shotokan costa tirrenica) formata anni fa dal caposcuola (maestro settimo dan) Biagio PedalÓ, ad oggi coadiuvato da collaboratori e maestri di elevata esperienza nel settore. Gli stessi programmi eseguiti alla manifestazione di Acquedolci dagli esaminandi karateka consistono in insiemi di tecniche e combinazioni, con o senza avversario, create dopo anni di studio e ricerca dallo stesso maestro. Lo scopo Ŕ quello di rendere questa disciplina motivo di crescita per i praticanti ed orgoglio in terra siciliana, sulla scia della tradizione giapponese. (Servizio di: Massimo Raimondi)


LEGGI ANCHE


FOTONOTIZIE