Richiesta dello stato di calamità naturale Richiesta dello stato di calamità naturale

Lascari

Richiesta dello stato di calamità naturale

Comunicato stampa - 22/06/2016

La Giunta Municipale, guidata dal Sindaco dott. Giuseppe Abbate, premesso che nelle prime ore del mattino del 16 giugno scorso, una serie di incendi di vastissime proporzioni di origine probabilmente dolosa, alimentati dal fortissimo vento di scirocco, hanno investito il territorio di Lascari percorrendolo in tutta la sua ampiezza e provocando anche a causa delle straordinarie difficoltà operative incontrate dai mezzi di protezione civile eccezionali danni alle infrastrutture pubbliche e private,
Dato atto
Che sono in corso di elaborazione da parte dei tecnici comunali le attività ricognitive dei danni subiti dal territorio, in conseguenza degli incendi succitati
Che tuttavia i danni ambientali cagionati dall’evento calamitoso possono essere sin d’ora definiti eccezionali essendo stati completamente inceneriti etttari ed ettari di terreni coltivati e boschivi, danneggiate abitazioni, allevamenti, attività commerciali, strade, condotte idriche e fognarie.
Ritenuto
Che la violenza delle fiamme, ha costretto all’evacuazione dei plessi scolastici ove erano in corso gli esami di licenza media e di molte delle abitazioni site nella parte alta dell’abitato. Che al fine di salvaguardare la pubblica incolumità, a mente della direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 03.12.2008, con ordinanza n. 21/2016 è stato attivato il centro operativo comunale di protezione civile.
Che gli eventi sono stati fronteggiati con l’immediato intervento dei Carabinieri, della Polizia di Stato del Commissariato di Cefalù, della Polizia Municipale, di tecnici ed operai comunali, della protezione civile Regionale e provinciale, dei volontari delle associazioni di protezione civile comunale, dei Vigili del Fuoco e dell’Ispettorato Forestale.
Ritenuto
Che la gravità e l’estensione dei danni non possano essere fronteggiati con i soli mezzi ordinari a disposizione dell’amministrazione comunale e che l’evento di che trattasi possa rientrare nella tipologia di quelli di cui alle lettere a) e b) dell’art, 2 della legge 225/1992.
Che vi è la necessità di interventi straordinari per il ripristino delle infrastrutture pubbliche e private danneggiate dalle fiamme e che pertanto occorre interessare gli organi dello Stato, della Regione e della Città Metropolitana di Palermo, per il riconoscimento dello stato di calamità, richiedendo l’immediato intervento della Regione Siciliana, a mente dell’art. 3 della LR n. 42 del 18.05.1995 e lo stato di emergenza a mente della legge n. 225/1992.
Che appare necessario, dare indirizzo agli uffici comunali acchè provvedano con proprie determinazioni, alla realizzazione di tutti gli interventi finalizzati alla messa in sicurezza dei luoghi ed alla riduzione del rischio per le persone e le cose, nonché agli aiuti alle famiglie colpite, ponendo in essere in via d’urgenza, ove necessario, tutti gli atti e le procedure per il superamento dell’emergenza.
Viste le Leggi e i regolamenti in materia,
ha deliberato:
1. Di approvare le superiori premesse come parte integrante del dispositivo
2. Di dare atto che a causa degli incendi del 16 giugno scorso, sussistono le condizioni tali da configurare lo stato di calamità naturale per i gravi danni che essi, hanno causato al territorio del Comune di Lascari;
3. Di richiedere conseguentemente alla Regione Siciliana il riconoscimento dello stato di calamità naturale per il comune di Lascari il cui territorio percorso in tutta la sua ampiezza dagli incendi di cui si disse. 4. Di richiedere al Governo Nazionale ed alla Regione Siciliana l’adozione di urgenti provvedimenti che possano consentire l’attivazione di immediati interventi di ripristino.
5. Di dare indirizzo agli uffici comunali acchè provvedano con proprie determinazioni, alla realizzazione di tutti gli interventi finalizzati alla messa in sicurezza dei luoghi ed alla riduzione del rischio per le persone e le cose, nonché agli aiuti alle famiglie colpite, ponendo in essere in via d’urgenza tutti gli atti e le procedure per il superamento dell’emergenza.
6. Di inviare il presente provvedimento al Ministero dell’Interno per il tramite dell’Ufficio Territoriale del Governo di Palermo, al Signor Presidente della Regione Siciliana, a sua Eccellenza il Signor Prefetto di Palermo, al Signor Sindaco della Città Metropolitana di Palermo, al Dipartimento Regionale della Protezione Civile di Palermo, all’Ufficio del Genio Civile di Palermo, affinchè gli organi preposti attivino le procedure di tutela del territorio, per un rapido rientro nelle condizioni di ordinarietà.
7. Di dichiarare con separata votazione l’atto immediatamente esecutivo ai sensi dell’art. 12, comma 2, L.R. 44/91 s.m.i.




LEGGI ANCHE


CEFALU'

17/08/Iurato, Caccamo, Zanicchi, i Nomadi nel cartellone estivo
17/08/Venerdì concerto di Deborah Iurato e Giovanni Caccamo
17/08/Giunge alla 7° edizione la manifestazione Passeggiata sul Mare
17/08/Da Caltavuturo arrivano i Gruppi Folk internazionali
17/08/Il Real Teatro di S. Cecilia e il Carnevale di Palermo

Il Real Teatro di S. Cecilia e il Carnevale di Palermo

17/08/Iurato, Caccamo, Zanicchi e i Nomadi nel calendario estivo
10/08/Al via il progetto “ScopriAmo Gratteri”, c
10/08/il Castello di Roccella ospita il Wanderlust Jazz Duo
09/08/Il reliquiario con le Lacrime in visita a Gratteri
08/08/E' scomparso il maestro Angelo Cangelosi
07/08/Al Via questa sera la XVIII Mostra Mercato
07/08/Anche i Giochi di Fuoco il 13 agosto
05/08/Museo Mandralisca: ad agosto nuovo orario
02/08/Primo posto per la poetessa Margherita Neri Novi
01/08/Torna a riunirsi il Consiglio comunale

Finalmente un nome alle vie in importanti contrade

30/07/Oggi la manifestazione Spiagge e fondali puliti
27/07/Due eventi da non perdere nel prossimo week - end
27/07/Presentazione del libro Il miraggio della terra nella Sicilia post-risorgimentale
26/07/Il prof. Salvatore Piazza ricorda il Maestro Nino Ippolito
26/07/Lettara aperta ai cittadini di Pedalino e Ficano
26/07/Incendio in contrada stretto: nota dell'Assessore Taravella
25/07/Lo Street Food Festival cerca proprio te!
24/07/ Happening en plein air di ventuno pittori , successo di pubblico
24/07/Questa sera il The Bass Quartet in Concerto con Musiche da Film
23/07/Un mondo di Felicità per Davide e Alida