Si contano i danni... cosa non ha funzionato nei soccorsi? Si contano i danni... cosa non ha funzionato nei soccorsi?

cefalù

Si contano i danni... cosa non ha funzionato nei soccorsi?

A fiamme spente cominciano a venire fuori le storie di persone che sostengono di essere rimasti soli a combattere contro le fiamme. Quanti vogliono far conoscere la loro storia, perché non accada mai più, possano servirsi dello spazio sotto dedicato ai commenti.

Redazione - 18/06/2016

Dopo l’inferno di giovedì si cominciano a contare i danni. Le fiamme hanno distrutto case, vegetazione ma anche diverse attività commerciali. Sul lungomare hanno distrutto il ristorante «Al Giardino», il pub-discoteca «Le Vele» ed una tipografia. In contrada santa Lucia è andato in fumo ciò restava del Club Mediterranee‎. Danneggiata l'antica villa settecentesca del Med ma anche alcune abitazioni vicine. Da Ogliastrillo a Mazzaforno le fiamme non hanno risparmiato niente. Verso Campella e Monte i danni sono stati ancora più grandi. Distrutta la pinetina. Distrutti tralicci telefoni ed elettrici. Danni a diverse abitazioni. In fumo piante da frutto, ulivi e pini secolari. La casa soggiorno “Poggio Maria” è stata distrutta al suo interno ed ha dovuto già disdire alcune attività programmate per questi giorni. Danni anche verso Gibilmanna. A Prima Croce danni alle abitazioni e in fumo diversi frutteti.

A fiamme spente cominciano a venire fuori le storie di persone che sostengono di essere rimasti soli a combattere contro le fiamme. Quanti vogliono far conoscere la loro storia, perché non accada mai più, possano servirsi dello spazio sotto dedicato ai commenti.


LEGGI ANCHE


CEFALU'

17/08/Iurato, Caccamo, Zanicchi, i Nomadi nel cartellone estivo
17/08/Venerdì concerto di Deborah Iurato e Giovanni Caccamo
17/08/Giunge alla 7° edizione la manifestazione Passeggiata sul Mare
17/08/Da Caltavuturo arrivano i Gruppi Folk internazionali
17/08/Il Real Teatro di S. Cecilia e il Carnevale di Palermo

Il Real Teatro di S. Cecilia e il Carnevale di Palermo

17/08/Iurato, Caccamo, Zanicchi e i Nomadi nel calendario estivo
10/08/Al via il progetto “ScopriAmo Gratteri”, c
10/08/il Castello di Roccella ospita il Wanderlust Jazz Duo
09/08/Il reliquiario con le Lacrime in visita a Gratteri
08/08/E' scomparso il maestro Angelo Cangelosi
07/08/Al Via questa sera la XVIII Mostra Mercato
07/08/Anche i Giochi di Fuoco il 13 agosto
05/08/Museo Mandralisca: ad agosto nuovo orario
02/08/Primo posto per la poetessa Margherita Neri Novi
01/08/Torna a riunirsi il Consiglio comunale

Finalmente un nome alle vie in importanti contrade

30/07/Oggi la manifestazione Spiagge e fondali puliti
27/07/Due eventi da non perdere nel prossimo week - end
27/07/Presentazione del libro Il miraggio della terra nella Sicilia post-risorgimentale
26/07/Il prof. Salvatore Piazza ricorda il Maestro Nino Ippolito
26/07/Lettara aperta ai cittadini di Pedalino e Ficano
26/07/Incendio in contrada stretto: nota dell'Assessore Taravella
25/07/Lo Street Food Festival cerca proprio te!
24/07/ Happening en plein air di ventuno pittori , successo di pubblico
24/07/Questa sera il The Bass Quartet in Concerto con Musiche da Film
23/07/Un mondo di Felicità per Davide e Alida