Volontari ripuliscono la pista di pattinaggio da anni nel degrado Volontari ripuliscono la pista di pattinaggio da anni nel degrado

Cefalù terra di nessuno

Volontari ripuliscono la pista di pattinaggio da anni nel degrado

Era il 26 maggio del 1999 quando la Pista è stata inaugurata. Tra i presenti di allora il sindaco Simona Vicari e il Presidente della Provincia di Palermo, Francesco Musotto. La nuova struttura sarebbe dovuta essere un vero e proprio fiore all'occhiello della cittadina cefaludese. Non è stato e, purtroppo, dopo diciassette anni non è così.

Redazione - 29/05/2016

L'hanno trovata nel degrado e dopo alcune ore vi hanno danno un po' di quella dignità che meriterebbe di avere tutto l'anno. Stiamo parlando della Pista pubblica di pattinaggio che si trova sulla via B6, una strada il cui nome è rimasto nell'anonimato nonostante negli anni sia diventata una via frequentata da tanti turisti.

Protagoniste di questa storia sono alcune persone che dopo avere constatato con i propri occhi lo stato di degrado in cui versava la pista pubblica di pattinaggio hanno preso scope, rastrelli e decespugliatore e hanno provveduto a fare una pulizia straordinaria della zona. Veri e propri volontari che fanno parte dell'associazione le Officine culturali Costanza d'Altavilla ma anche di Furnuranni e Amici della Marina. Le foto che pubblichiamo documentano, senza bisogno di altre parole, lo stato in cui versava la zona prima della pulizia e come è stata lasciata dopo che vi sono stati raccolti diversi sacchi di immondizia di ogni genere.

La Pista di Pattinaggio, pur essendo una struttura pubblica costruita con i soldi di tutti, è sempre stata un luogo abbandonato ad un triste destino. I cefaludesi non vi si recano. Forse perché non la conoscono ma anche perchè è un luogo di degrado che negli anni non è stato mai valorizzato. Da tempo cefalunews sostiene che questa Pista andrebbe valorizzata. Purtroppo il tempo è servito solo a constatare che i lampioni sono stati abbattuti, il piccolo magazzino è stato trasformato in luogo dove lasciare di tutto, le aiuole sono abbandonate e non curate.

Una pista costata un miliardo e mezzo di vecchie lire
La storia della pista di pattinaggio comincia nell’estate del 1998 quando se ne inizia la sua costruzione. A progettarla l’ingegnere Giuseppe Cappuzzo che ha diretto i lavori con l’ingegnere Agostino Pantè e sotto il coordinamento dell’ingegnere capo del Comune, Matteo Crisà. La struttura è stata realizzata in dieci mesi dalla impresa Sabba s.r.l. di Palermo. E’ costata un miliardo e 566 milioni. Il campo di pattinaggio occupa un’area di 30 per 15 metri. Uno spazio attiguo è stato dedicato ad un’area giochi attrezzata per bambini. Ai lavori è interessata una zona di circa 2.000 metri quadrati. Era il 26 maggio del 1999 quando la Pista è stata inaugurata. Tra i presenti di allora il sindaco Simona Vicari e il Presidente della Provincia di Palermo, Francesco Musotto. La nuova struttura sarebbe dovuta essere un vero e proprio fiore all'occhiello della cittadina cefaludese. Non è stato e, purtroppo, dopo diciotto anni non è così.












LEGGI ANCHE


CEFALU'

17/08/Iurato, Caccamo, Zanicchi, i Nomadi nel cartellone estivo
17/08/Venerdì concerto di Deborah Iurato e Giovanni Caccamo
17/08/Giunge alla 7° edizione la manifestazione Passeggiata sul Mare
17/08/Da Caltavuturo arrivano i Gruppi Folk internazionali
17/08/Il Real Teatro di S. Cecilia e il Carnevale di Palermo

Il Real Teatro di S. Cecilia e il Carnevale di Palermo

17/08/Iurato, Caccamo, Zanicchi e i Nomadi nel calendario estivo
10/08/Al via il progetto “ScopriAmo Gratteri”, c
10/08/il Castello di Roccella ospita il Wanderlust Jazz Duo
09/08/Il reliquiario con le Lacrime in visita a Gratteri
08/08/E' scomparso il maestro Angelo Cangelosi
07/08/Al Via questa sera la XVIII Mostra Mercato
07/08/Anche i Giochi di Fuoco il 13 agosto
05/08/Museo Mandralisca: ad agosto nuovo orario
02/08/Primo posto per la poetessa Margherita Neri Novi
01/08/Torna a riunirsi il Consiglio comunale

Finalmente un nome alle vie in importanti contrade

30/07/Oggi la manifestazione Spiagge e fondali puliti
27/07/Due eventi da non perdere nel prossimo week - end
27/07/Presentazione del libro Il miraggio della terra nella Sicilia post-risorgimentale
26/07/Il prof. Salvatore Piazza ricorda il Maestro Nino Ippolito
26/07/Lettara aperta ai cittadini di Pedalino e Ficano
26/07/Incendio in contrada stretto: nota dell'Assessore Taravella
25/07/Lo Street Food Festival cerca proprio te!
24/07/ Happening en plein air di ventuno pittori , successo di pubblico
24/07/Questa sera il The Bass Quartet in Concerto con Musiche da Film
23/07/Un mondo di Felicità per Davide e Alida