• Home
  • Primo Piano
  • Integratori naturali per abbassare il colesterolo: ecco i migliori
Primo Piano Salute & Benessere Ultime notizie

Integratori naturali per abbassare il colesterolo: ecco i migliori

Quali sono i migliori integratori in grado di abbassare il colesterolo? Con quale dosaggio vanno assunti questi integratori per ottenere benefici ed evitare gli effetti collaterali?
Se stai cercando le risposte a queste domande perché il colesterolo sta iniziando a diventare un problema da combattere, sei nel posto perfetto. Il colesterolo è una sostanza naturalmente presente nel nostro corpo. Se il suo livello è contenuto entro certi limiti, non causa alcun problema. Al contrario, se supera determinate soglie, il colesterolo diventa molto pericoloso. 

Precisamente, il colesterolo da temere è quello “cattivo”. Questo, tende ad accumularsi lungo le pareti dei vasi sanguigni, dando luogo a delle placche, che ostacolano il flusso sanguigno. Questo ostacolo, a lungo andare, porta a infarti e ischemie vascolari

Per correggere il colesterolo vi sono molti farmaci; ma, se le condizioni mediche lo permettono, è possibile ricorrere a degli integratori. I più efficaci sono quelli a base di:

  • Fibra;
  • Soia;
  • Beta glucani;
  • Chitosano.

Diversi studi hanno dimostrato l’efficacia degli integratori di fibra. Le fibre solubili sono contenute nei legumi, nell’avena, nella crusca, negli agrumi e nelle carote; queste riducono l’assorbimento dei grassi e contribuiscono ad abbassare il colesterolo. 

Le dosi consigliate, per l’assunzione di questi integratori, sono: 10- 30 gr al giorno, suddivisi nei tre pasti principali. Oltre a questi integratori, vi sono quelli a base di soia. La lecitina di soia, infatti, è uno dei metodi naturali più conosciuti per controllare il colesterolo.
L’integratore a base di lecitina non apporta solo benefici sul livello di colesterolo, ma favorisce anche la funzionalità cerebrale, andando a combattere l’affaticamento mentale. Il dosaggio quotidiano non dovrebbe superare i 10 gr di lecitina, altrimenti si corre il rischio di dar luogo a effetti collaterali come nausea e vomito. Anche gli integratori di beta glucani possono rivelarsi molto utili per contrastare il colesterolo. Non molto conosciuti, i beta glucani sono dei polisaccaridi contenuti nella crusca dei cereali e nel lievito di birra. La loro funzionalità viene espletata già con un consumo di 50 mg di beta glucani, dunque è consigliabile attenersi a questo dosaggio. Nel caso se ne volesse assumere di più, è fondamentale non superare mai i 200 mg al giorno. 

Infine, un altro polisaccaride in grado di abbassare il colesterolo è il chitosano. Questo si trova nei gamberetti e in alcuni altri crostacei di mare.
Si comporta come un integratore di fibra, limitando l’assorbimento del colesterolo a livello intestinale. Nello specifico, il chitosano intrappola i grassi grazie alla sua consistenza gelatinosa e li rende non digeribili. In questo modo i grassi vengono espulsi dal corpo, senza venir assimilati.
Data la sua ottima funzionalità, il chitosano è l’integratore perfetto per abbassare il colesterolo, ma è anche quello più indicato in caso di sovrappeso.
La dose di assunzione consigliata è di 1 gr al giorno; anche in questo caso è consigliato assumerlo in prossimità dei pasti principali e con consecutività per almeno due mesi.

L’articolo Integratori naturali per abbassare il colesterolo: ecco i migliori sembra essere il primo su Cefalunews.