Campionati Esteri Primo Piano

Maiorca – Ath. Bilbao è una delle partite più assurde di sempre: ecco perchè

Fermarsi a vedere il risultato finale di questa partita è solamente un errore. Il match tra Maiorca ed Ath. Bilbao si è infatti concluso sul risultato di zero a zero e per questo motivo chiunque potrebbe dire che si è trattato di una partita spenta e senza episodi. I padroni di casa sono scesi in campo con un 4-4-1-1 che vedeva in porta Reina ed in difesa Sastre, Baba Rhman, Raillo e Valjen. A centrocampo Rodriguez, Junior, Sevilla e Mohamed per dare la carica a Febas dietro all’unica punta Budimir. Gli ospiti rispondono con un 4-2-3-1 che vede tra i pali Simon. La linea difensiva composta da Capa, Alvarez, Martinez e Berchice. Davanti la difesa si piazzano Lopez e Garcia mentre Muniain, Garcia e Cordoba stanno dietro a Williams che aveva il compito iniziale di reggere l’attacco del Bilbao. Ma torniamo agli episodi del match.

Ecco, proprio gli episodi. Quanti infatti hanno avuto la fortuna di guarda in diretta il match hanno assistito a qualcosa di assurdo. Le due squadre sono scese in campo questa sera alle ore 21 per la quarta giornata di Liga Spagnola. Nelle prime tre partite i padroni di casa avevano vinto all’esordio contro l’Eibar e poi due sconfitte: Real Sociedad prima e Valencia dopo. Gli ospiti invece arrivavano quasi a bottino pieno con 7 punti in classifica grazie alle vittorie contro Barcellona e Real Sociedad ed al pareggio della seconda giornata contro il Getafe.

Il primo tempo si chiude sullo zero a zero dove a referto vanno semplicemente tre cartellini gialli. Dopo un minuto infatti viene subito ammonito Rodriguez e poi completano la lista Garcia e Martinez per il Bilbao. Un match che fino al minuto 80 sembrava non voler dire nulla ed al minuto 81 succede l’incredibile. Fallo in area dell’Atletico Bilbao e rigore per il Maiorca. Dal dischetto va Prats. Prende la rincorsa. Tira. Fuori. Rigore sbagliato per la festa dei tifosi ospiti. Passano i minuti e la partita sembra non volersi ormai sbloccare fino a quando si arriva al 94′ minuto. Fraseggio in area tra gli attaccanti dell’Atletico Bilbao che tra un passaggio e l’altro vedono sbattere il pallone sulla mano di uno dei difensori avversari. Dopo tre minuti di VAR è calcio di rigore per l’Atletico Bilbao. Dal dischetto si presenta Aduriz che con la convinzione di chi ha la certezza di portare a casa i tre punti tira verso l’angolino basso destro. Parata. Secondo rigore della partita sbagliato nel giro di 15 minuti. Ma non è finita qui. Passano infatti altri due minuti per un calcio di punizione dal limite per il Maiorca. Palla tagliata in mezzo, la spunta di testa Prats… gol! Anzi no. Fuorigioco, gol annullato e partita finita.

L’articolo Maiorca – Ath. Bilbao è una delle partite più assurde di sempre: ecco perchè proviene da Calcio News Web.