Turismo. Si attendono anche i dati turistici di Cefalù ma le prime stime confermerebbero ottimi risultati.

Si preannuncia un record in Sicilia

sabato 19 aprile 2014
Redazione

Corso Ruggero, Piazza Duomo, il Lungomare e la Marina presi d'assalto da numerosi turisti, Richiestissimo il Parco delle Madonie, al momento al massimo della fioritura. Molto favorevoli le condizioni meteo.
Anche dagli aeroporti confermano un boom di arrivi.
Palermo Falcone Borsellino. Nell'arco di tempo che va fino al prossimo lunedì di Pasquetta ci sarà un incremento del 25% di aerei che toccheranno lo scalo palermitano, mentre i passeggeri in transito saliranno a un +35% rispetto al periodo pasquale di marzo 2013. Le buone performance dell'aeroporto palermitano confermano la tendenza alla crescita, sia in termini di voli sia per il transito di passeggeri, che si registra a partire dallo scorso gennaio.
Il primo trimestre si è chiuso infatti con l'aumento di quasi 34 mila passeggeri in transito dall'aeroporto rispetto lo stesso periodo del 2013. Per quanto riguarda i palermitani, le mete preferite per il periodo pasquale sono la Francia (Parigi, Bordeaux, Marsiglia) l'Inghilterra (Londra) e la Spagna (Barcellona, Siviglia). «Un dato così positivo indica che il territorio palermitano è di forte richiamo per i turisti. Ma anche per le compagnie aeree che hanno deciso di investire sul Falcone Borsellino - dice Fabio Giambrone, presidente della Gesap, la società di gestione dell'aeroporto di Palermo -. E la dimostrazione sta nell'apertura di tre nuove basi aeree in pochi mesi. L'incremento dei voli e dei passeggeri è senza dubbio la miglior risposta alla forte attenzione data alla città da parte del Comune, alla grande fase di rilancio infrastrutturale dell'aeroporto, al lavoro della Camera di commercio, alle associazioni degli albergatori, che incessantemente lavorano per esportare il marchio Palermo».
Dopo un marzo positivo, per gli aeroporti di Milano sono in crescita anche le previsioni di traffico per il periodo pasquale: tra il 18 e il 24 aprile si prevedono circa 600mila passeggeri su entrambi gli aeroporti milanesi, che fanno registrare un +27 per cento rispetto alla Pasqua dello scorso anno.
Tra le destinazioni preferite dai turisti sono intramontabili le capitali europee come Parigi, Londra, Barcellona, Lisbona, Amsterdam e Madrid e sempre gettonate anche le città del Sud Italia come Napoli, Bari, Catania, Palermo e la Sardegna.
Il trend positivo di Malpensa, dovuto al notevole incremento del traffico leisure, si attesta a un +33 per cento con 410.000 passeggeri, mentre a Linate si prevedono 190.000 passeggeri con un +14 per cento.
”Le prenotazioni che stiamo ricevendo ci fanno essere ottimisti – aveva spiegato all’Adnkronos Nicola Farruggio, vicepresidente di Federalberghi Sicilia e presidente di Federalberghi Palermo – Io mi lamento sempre che in Sicilia siamo troppo stagionali ma l’andamento di questi giorni ci fa essere ottimisti per l’intera stagione che sta per cominciare. Siamo fiduciosi”.



E' possibile commentare l'articolo, nell'apposito spazio sotto, solo se si possiede un account regolarmente registrato su un social network. Per questo cefalunews non è responsabile per ciò che si scrive nei commenti. La responsabilità di ciò che riporta ogni commento è del suo autore: identificato con precise generalità che vengono registrate negli archivi del social network nel momento in cui si iscrive e ottiene un proprio account

.