Opinioni.

Perchè mi costringono a togliere le piante?

venerdì 18 aprile 2014

Piero Sansica
Ho ricevuto una lettera dalla Polizia Municipale nella quale si legge: «In esito alla richiesta di affidamento dello spazio Comunale in oggetto indicato si comunica che la suddetta aria non può essere concessa, in quanto, l’occupazione del pubblico marciapiede mediante la posa di vasi non esenta dal pagamento del canone di occupazione suolo pubblico. Qualora la S.V. avesse intenzione di proseguire l’occupazione al fine di rendere più accogliente l’ingresso della propria attività, potrà avanzare richiesta in bollo al fine di ottenere la concessione per la posa di fioriere nella parte antistante l’ingresso dell’esercizi. In caso contrario la presente vale quale diffida a rimuovere quanto abusivamente collocato sul pubblico marciapiede». Ora due cose mi chiedo. Le macchine che parcheggiano sui marciapiedi non sono abusive o pagano forse il parcheggio? E poi ancora: Pagare a Cefalù l’occupazione dell’area occupata dalla tenda cosa significa? Non pago anche per ciò che ricade sotto la tenda in discussione? Oppure Cefalù è un paese dove le leggi sono differenti dal resto d’Italia?
Per approfondire la questione aggiungo di avere ricevuto una comunicazione da parte di una collaboratrice del sindaco che mi ha fatto assai riflettere. Mi scrive: «Earth day quest’ anno ha cercato di dare il suo contributo per il miglioramento del decoro urbano con piccoli interventi di riqualificazione, come l’arredo verde lungo le vie e le piazze del centro storico con margherite e gerani». Forse Piazza San Francesco non rientra tra le Piazze da valorizzare? Ho forse sbagliato tipologia di fiore nelle mie piante? Ho sbagliato a non riconoscere a nessuno il merito di quanto stagionalmente faccio personalmente e a mie spese per questo spazio un tempo dimenticato e all’abbandono, tra l’altro un marciapiede ampio disastrato dai continui parcheggi Incivili?
In attesa di risposte tengo ad informare l’amministrazione, che sono stato in grado solo per oggi, 18 aprile, alle 19,30, di reperire personale per aiutarmi dopo le ore lavorative disposto ad aiutarmi a rimuovere le Piante interrate dentro le aiuole , i vasi lungo i bordi e a dismettere l’aiuola in discesa carrettiere, il tutto arrecando minor disturbo possibile al traffico.

Ecco alcune foto della zona:









E' possibile commentare l'articolo, nell'apposito spazio sotto, solo se si possiede un account regolarmente registrato su un social network. Per questo cefalunews non è responsabile per ciò che si scrive nei commenti. La responsabilità di ciò che riporta ogni commento è del suo autore: identificato con precise generalità che vengono registrate negli archivi del social network nel momento in cui si iscrive e ottiene un proprio account

.