Turismo.

A Marzo crollano presenze e arrivi

lunedì 14 aprile 2014
Redazione

Crollano a marzo le presenze dei turisti nella cittadina normanna: -28,05%. E' quanto emerge dai dati resi noti dal Dipartimento Turistico Regione, U.O: 1 di Cefalù. Difficile fare un'analisi, dato che si tratta di un mese ancora «invernale» e con nessun ponte festivo utile per una lunga vacanza. In netto calo sono anche gli arrivi: -27,74%.
Nel dettaglio, i turisti arrivato a Cefalù sono stati 3.100 ed hanno pernottato mediamente 3,09 giorni facendo registrare 9.575 presenze. I più numerosi sono stati i francesi con 1.134 (-25,69%) arrivi e 5.661 (-23,68%) presenze.
Seguono nella speciale classifica delle presenze, gli Stati Unito con 456 presenze, i danesi (284) ed i maltesi (226). In totale sono arrivati a 2.129 (-26,18%) turisti stranieri per un totale di 7.622 (-27,08%) presenze: hanno soggiornato mediamente 3,58 giorni.
Con i dati del mese di marzo arriva anche il totale dei primi tre mesi dell'anno. I tabulati dicono che in questo periodo sono arrivati 5.210 (-16,95%) turisti ed hanno soggiornato mediamente 2,76 giorni facendo registrare 14.388 (-18,92%) presenze. SEmpre nei promi tre mesid el 2014 i più numerosi sono stati i tedeschi con 1.277 arrivi (-27,15%) e 6.185 (-23,87%) presenze. Poi ancora numeri piccoli. Più contenuto però il calo degli italiani che fanno reggitrare 5.219 presenze (-3,99%). Un dato confortante: sono state censite quattro nuove strutture ricettive e altre sono di prossima apertura. In generale un andamento che rispecchiano un turismo, al momento, ancora legato alla stagione balneare. Un periodo, quello di marzo dedicato alle fiere e delle borse del turismo e alla programamzione. Molto attiva, in tal senso, l'attività dell'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Rosario Lapunzina.
Dopo la partecipazione alle fiere del turismo di Mosca, in vista dell'Expò 2015, il primo cittadino ha invitato per il giorno 28 aprile prossimo, alle ore 18 nel Teatro comunale «Salvatore Cicero» , l'assessore regionale Michela Stancheris, i sindaci siciliano appartenenti al circuito dei Borghi più Belli d'Italia, i rappresentanti sindacali di categoria e gli operatori turistici.
Scopo quello di predisporre pacchetti turistici per l'Expò e per il mercato Tedesco. Intanto c'è ottimismo per il mese in corso, grazie al lungo ponte pasquale. Già la città è invasa da tanti turisti e gettonatissimo è anche il parco delle Madonie, in questo periodo quasi al massimo della fioritura.



E' possibile commentare l'articolo, nell'apposito spazio sotto, solo se si possiede un account regolarmente registrato su un social network. Per questo cefalunews non è responsabile per ciò che si scrive nei commenti. La responsabilità di ciò che riporta ogni commento è del suo autore: identificato con precise generalità che vengono registrate negli archivi del social network nel momento in cui si iscrive e ottiene un proprio account

.