Rally.

Aperte le iscrizioni per la Targa Florio

mercoledì 9 aprile 2014
Comunicato stampa

Adesioni fino a lunedì 5 maggio alla corsa più antica organizzata dall'AC Palermo e dall'Automobile Club D'Italia, in programma dall' 8 al 10 maggio e valida per il Campionato Italiano Rally, Tricolore Rally Autostoriche e Trofeo Nazionale Rally.Cerimonia di Partenza in Piazza Politeama.
Palermo, 8 aprile 2014. Si sono aperte le iscrizioni alla 98^ Targa Florio, che nell'edizione 2014 sarà terza prova del Campionato Italiano Rally, quarta del Campionato Italiano Rally Autostoriche e primo appuntamento del Trofeo Rally Nazionale. Triplice importanza per la Corsa automobilistica più antica del Mondo organizzata dall'Automobile Club Palermo e dall'Automobile Club d'Italia.
La partnership tra l'ACI e la Delegazione Provinciale palermitana è iniziata nel 2013 per arrivare insieme all'edizione numero 100 del 2016, della corsa icona d'Italia e della Sicilia nel Mondo intero. Le tre validità saranno garanzia di alto agonismo e spettacolarità sulle leggendarie strade delle Madonie, con le sfide tra i migliori protagonisti delle tre serie, a cui si aggiungeranno i pretendenti al Campionato Siciliano Rally, in una stagione che si è aperta con un vasto numero di candidati accreditati.
Sarà possibile inviare le adesioni presso la sede dell'Automobile Club Palermo fino a lunedì 5 maggio alla 98^ Targa Florio, particolarmente ricca di novità e sorprese. La Cerimonia di Partenza torna nell'esclusiva cornice di Piazza Politeama a Palermo nella serata di giovedì 8 maggio.
Nella stessa mattinata le verifiche ed i test con le vetture da gara, lo "shakedown", a Campofelice di Roccella, sede del quartier generale dell'evento con direzione gara, riordinamenti e parchi assistenza presso il Targa Florio Village nel centro residenziale Mare Luna in Contrada Pistavecchia. all'Hotel Acacia, poco distante, la sala stampa.
La prima tappa scatterà la mattina di venerdì 9 maggio alle 8.00, dalla famosa Piazza Duomo di Cefalù per il Campionato Italiano Rally e Trofeo Rally Nazionale, mentre dalla Piazza duomo di Termini Imerese per il Campionato Italiano Rally Autostoriche. L'arrivo della prima frazione sarà invece invertito, a Cefalù le auto storiche ed a Termini Imerese le "moderne" con traguardo finale per il Trofeo Rally Nazionale.
Seconda e conclusiva tappa sabato 10 maggio quando il Traguardo finale attenderà i concorrenti nel cuore di Campofelice di Roccella in Piazza Garibaldi, alle 16.30 l'arrivo del C.I.R., preceduto di un'ora dall'arrivo del Tricolore Autostoriche. La stessa piazza sarà anche sede dello studio di "Speciale Targa Florio" trasmesso da Rai Sport 2.
La Targa Florio è inserita nel calendario delle "Manifestazioni di grande interesse" del Comune di Palermo. Un risultato importante, frutto della ritrovata partnership tra Automobile Club e Amministrazione Comunale, che passa attraverso efficaci collaborazioni su Car Sharing, traffico, mobilità e la candidatura di Palermo Capitale Europea dello Sport 2016, della quale la Targa Florio sarà la punta di diamante in considerazione che proprio nel 2016 ricorre la centesima edizione della corsa più antica del Mondo ideata da Vincenzo Florio.
La Targa Florio, quindi, entra a pieno titolo nel calendario delle manifestazioni di grande interesse del Comune di Palermo: la 98^ edizione della leggendaria corsa madonita, che quest'anno prevede in unico evento la prova del Campionato Italiano Rally, e dell' Historic Rally, prova del Campionato Italiano Rally Autostoriche, partirà giorno 8 maggio da Piazza Politeama, riabbracciando la città ed i palermitani come nella migliore tradizione recente e passata, prima di raggiungere le mitiche strade teatro delle grandi sfide sportive della storia dell'automobilismo.
"Siamo grati all'amministrazione comunale di Palermo - ha detto il presidente dell'A.C Palermo Angelo Pizzuto - particolarmente al vice sindaco La Piana ed al presidente della commissione sport Fausto Torta, che hanno fortemente voluto la Targa a Palermo, ma soprattutto al sindaco Orlando per aver creduto nella funzione non soltanto sportiva dell'Automobile Club.
Vedendo l'ACI come ente in grado di incidere fortemente sulla città, offrendo servizi di qualità agli automobilisti palermitani e un contributo notevole su importanti problematiche come traffico, viabilità e mobilità sostenibile che, senza dubbio, sono i temi della Palermo del futuro.
Siamo certi che queste sinergie, unitamente agli sforzi di tutti gli addetti ai lavori - continua Pizzuto - possano contribuire a trovare soluzioni per gli automobilisti e per ottenere grandi risultati come il conseguimento del titolo di Capitale Europea dello Sport 2016, obiettivo sul quale l'Automobile Club si impegnerà in maniera determinante per sostenere il comune in questa importante sfida. Abbiamo tanti progetti ambiziosi, tra i quali l'apertura, proprio in collaborazione con il comune, di un grande museo della Targa Florio in centro città"-.
Maggiori informazioni su www.acisportitalia.it - www.targa-florio.it



E' possibile commentare l'articolo, nell'apposito spazio sotto, solo se si possiede un account regolarmente registrato su un social network. Per questo cefalunews non è responsabile per ciò che si scrive nei commenti. La responsabilità di ciò che riporta ogni commento è del suo autore: identificato con precise generalità che vengono registrate negli archivi del social network nel momento in cui si iscrive e ottiene un proprio account

.